Habemus Papam

Habemus Papam

Annuntio vobis gaudium magnum;
habemus Papam:

Eminentissimum ac Reverendissimum Dominum,
Dominum Josephum
Sanctae Romanae Ecclesiae Cardinalem Ratzinger
qui sibi nomen imposuit Benedictum XVI

BENEDETTO XVI Benedizione Apostolica «Urbi et Orbi»

Cari fratelli e sorelle,

dopo il grande Papa Giovanni Paolo II,
i signori cardinali hanno eletto me, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore.

Mi consola il fatto che il Signore sa lavorare ed agire anche con strumenti insufficienti e soprattutto mi affido alle vostre preghiere.

Nella gioia del Signore risorto, fiduciosi nel suo aiuto permanente, andiamo avanti. Il Signore ci aiutera e Maria sua Santissima Madre stara dalla nostra parte. Grazie.

[Dear brothers and sisters, after the great Pope John Paul II, the Cardinals have elected me, a simple, humble labourer in the vineyard of the Lord. The fact that the Lord knows how to work and to act even with insufficient instruments comforts me, and above all I entrust myself to your prayers. In the joy of the Risen Lord, confident of his unfailing help, let us move forward. The Lord will help us, and Mary, His Most Holy Mother, will be on our side. Thank you.]

Метки:

Leave a Reply